Header Ads

Le Puma Bisenzio, a Torre Del Greco una sconfitta che fa male


Pomeriggio amaro per Le Puma Bisenzio che sul campo di Boscotrecase hanno subito una brutta sconfitta contro Torre Del Greco per 24 - 10, risultato che esemplifica perfettamente l’andamento di una partita nella quale le ragazze di Cirri hanno mostrato qualche buon automatismo solo in mischia, senza tuttavia avere la necessaria concretezza per trasformare in punti le le poche palle giocabili avute a disposizione. Un match che, nonostante le molte assenze (alle quali si è aggiunta all'ultimo minuto quella del mediano Santini, per un lutto familiare), alla vigilia pareva essere decisamente alla portata delle fiorentine. Nel dopo gara, tanta delusione, sia da chi ha visto la gara, dalla panchina, sia da chi l’ha giocata sul campo.


Le Leonesse hanno preso subito in mano il pallino del gioco e dopo 17 minuti, complice una difesa poco reattiva ed aggressiva de Le Puma, conducevano già 12 – 0. La meta segnata al 23° da Magro sembrava poter riaprire la partita, ma nonostante la timida reazione sul finale del tempo non sono arrivate altre segnature per le toscane. Ad inizio ripresa giusto il tempo di riprendere i giochi e Torre segna di nuovo, chiudendo poi il conto con la meta che vale il bonus al 60°. La seconda meta personale di Magro a 10 minuti dal termine serve solo a rendere meno ampio il divario.

Queste le parole del tecnico Cirri, alla fine del match: Difficile dire cosa non abbia funzionato, certamente abbiamo accusato l'aggressività delle nostre avversarie sui punti d’incontro. Ci hanno messo molto in difficoltà e poi ci hanno punito al largo dove la nostra difesa è stata davvero deficitaria. In mischia e touche non abbiamo avuto grossissimi problemi, ma c’è ancora tanto da lavorare. Alla fine del primo tempo pensavo ci sarebbe stata una reazione ma quando dovevamo fare punti, non l’abbiamo fatto e la partita è scivolata via. Continuiamo a pagare le numerose assenze, in otto partite abbiamo schierato otto linee diverse di ¾ difficile che si creino i giusti automatismi sia in attacco che in difesa. C'è grandissima delusione da parte di tutti, volevamo fare una buona partita e soprattutto vincere. Loro però sono state più brave di noi, più determinate, sono riuscite a metterci in difficoltà e a fare due mete nel primo tempo, hanno saputo sfruttare i nostri punti deboli e concretizzare ogni occasione. E' molto difficile parlare dopo questa partita. La nostra strada è lunga e abbiamo intenzione di arrivare fino in fondo, ma oggi con quello che abbiamo a disposizione il risultato è questo.”. 

Alle parole di Cirri fanno eco quelle di capitan Bitossi: “Il risultato è pesante alla fine. A caldo è difficile parlare, ma quando si perdono partite così è dura. Sull'uno contro uno ci hanno messo in difficoltà, sui punti d'incontro lo stesso, non siamo stati all'altezza. Non ci manca la voglia di combattere, ci manca un po' lo stare in partita. Dovendo cambiare tanto ogni domenica è un po' difficile. Abbiamo delle qualità, ma anche tante debolezze. A caldo è difficile tirare conclusioni, ma sono sicura che nessuna delle mie compagne è scesa in campo senza dare il massimo.” 

AMATORI TORRE DEL GRECO - LE PUMA BISENZIO RUGBY = 24 - 10

Le Puma Bisenzio: 15 Barbagli, 14 Bonucci, 13 Di Tizio, 12 Cinquina, 11 Carrabba (56' Bruscoli), 10 Di Vitantonio, 9 Mengoni, 8 Massellucci (70' Angiovini), 7 Novelli (50' Stefani), 6 Magro, 5 Tuci (40' Puce), 4 Bitossi (cap), 3 Guerrini, 2 Longaron (50' Regi), 1 Giovannoni (66' Cecere) - All. Cirri

TABELLINO
8' mt + trasf. Torre (7 – 0), 17' mt Torre (12 – 0), 23' mt Magro (12 – 5), 42' mt Torre (17 – 5), 60' mt Torre + trasf. (24 – 5), 69' mt Magro (24 – 10).

Nessun commento

Powered by Blogger.