Header Ads

"Benvenuti nel 2018!" La NRL difende la foto del bacio tra due giocatrici

Si parla di Rugby League in Australia, dove dopo la partita tra Queensland e New South Wales (il famoso State Of Origin Match), la stella del NSW e della nazionale australiana di rugby XIII, Vanessa Foliaki si è trovata al centro di una tempesta mediatica insieme alla propria compagna Karina Brown.
Le due giocatrici, in campo da avversarie, fanno coppia fissa nella vita dal 2014 ed alla fine della partita si sono scambiate un bacio che è stato ripreso in diretta TV e l'immagine ha ben presto fatto il giro del mondo.
Vanessa Foliaki (a sinistra) e Karina Brown si scambiano un tenero bacio alla fine dello Women's State of Origin match. Foto: NRL/FACEBOOK

Immediatamente sono stati pubblicati centinaia di post critici sotta la foto, sui vari social, ma la NRL (National Rugby League) ha voluto immediatamente rispondere ai critici sul post di Facebook. La foto è stata condivisa dalla NRL e dalla Women's Rugby League con la didascalia "#OurWay" e rispondendo ad uno dei post critici su Facebook, l'NRL ha scritto ad commentatore particolarmente arrabbiato per via della foto: "Benvenuto nel 2018 ... Non vediamo l'ora che tu ti unisca a noi!"
L'NRL ha anche respinto i commenti che suggerivano che si stava "sessualizzando" il gioco condividendo la foto: "Se possiamo pubblicare una foto di Cooper Cronk (giocatore di League) che bacia sua moglie Tara, allora possiamo condividere una foto di Karina Brown e Ness Foliaki che condividono anche un momento", ha scritto la NRL.
Qualcuno ha invece posto l'accento su come il fare coppia potrebbe "inquinare" la rivalità sportiva, che tra la due squadre è notoriamente alta, ma Brown e Foliaki, descrivendo il loro rapporto in una intervista rilasciata dalla NRL all'inizio di questo mese, hanno affermato di essere da sempre apertamente competitive l'una con l'altra nel periodo che precede la partita di Origin, a volte senza nemmeno parlare tra loro in modo da potersi concentrare sul gioco. 
Parlando a nrl.com, Foliaki ha descritto come l'essere parte del campionato nazionale di rugby league e della nazionale australiana abbia aiutato la relazione della coppia: "tutti vogliono che ci sposiamo", ha detto.
"Essere entrambe parte delle Jillaroos ci ha consentito di mettere al corrente tutti della nostra relazione e ci ha aiutato molto. Penso la cosa sia più accettata ora e le Jillaroos ci fanno sentire come a casa. Lo staff tecnico è sempre di supporto. Sentiamo tutto l'amore ed il supporto intorno a noi". 

Per la cronaca le NSW Blues hanno portato a casa la partita di venerdì, vincendo 16 - 10, e la partita (con tanto di bacio) è stata vista da oltre un milione di spettatori in tutta l'Australia e siamo sicuri che si sono concentrati sulla bellezza del gioco, più che su una normalissima manifestazione d'affetto a fine partita. Benvenuti nel 2018... perchè mai la sessualità, di una giocatore o di una giocatrice dovrebbero fare ancora notizia?
  
 

Nessun commento

Powered by Blogger.